Lunedì, 18 Novembre 2019
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

World Humanitarian Summit: per una nuova era di solidarietà globale

Syria 2016 world humanitarian summit  

5 apr - In previsione del World Humanitarian Summit, che si terrà il 23 e 24 maggio ad Istanbul, il Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon ha fatto appello ai Capi di Stato e di governo affinché partecipino all’evento e veicolino un messaggio importante: non possiamo accettare l’erosione dell’umanità alla quale assistiamo ai nostri giorni.

Nel corso del Summit i leader avranno l’opportunità di discutere sulle cinque principali responsabilità dell’Agenda per l’Umanità che sono: leadership politica per prevenire e porre fine ai conflitti, osservare le norme che mirano alla salvaguardia dell’umanità, non escludere nessuno, cambiare la vita delle persone inviando loro aiuti per soddisfare i loro bisogni, investire nell’umanità.

Ban Ki-moon ha affermato che nei giorni del Summit si svolgeranno sette sessioni di tavole rotonde per offrire ai leader degli Stati membri, della società civile e del settore privato, la possibilità di concentrarsi sulle numerose sfide essenziali per raggiungere l’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile e gli altri obiettivi condivisi.

Il Segretario Generale ha ricordato che il Summit non è un punto di arrivo, ma l'inizio di una nuova era di solidarietà internazionale per porre fine alla terribile sofferenza delle persone colpite da conflitti e disastri. Il successo del Vertice sarà determinante per fare passi avanti in numerosi fronti, non solo per raggiungere gli obiettivi dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile.

I risultati del Summit includeranno una sintesi del Presidente che sarà rilasciata a Istanbul, e un documento “Impegno all’azione” che seguirà più avanti.
Il seguito del Summit inizierà con il Segmento degli Affari Umanitari del Consiglio Economico e Sociale delle Nazioni Unite a giugno. A settembre Ban Ki-moon presenterà il suo rapporto all’Assemblea Generale e comunicherà i risultati del Summit e le eventuali misure successive.

A questo punto, gli Stati membri potranno decidere di tenere conto di alcune o di tutte le raccomandazioni del rapporto attraverso discussioni intergovernative e negoziazioni.

Agenda per l'Umanità

World Humanitarian Summit 

 

SDG Poster 2018 2

Banner
Banner
Banner
Banner

united to reform web banner 250px