Giovedì, 19 Settembre 2019
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Unicef e UE lanciano campagna di sensibilizzazione sull'importanza dell'istruzione nei contesti di crisi

 Education emergency

10 mag - Il 16 maggio, l’UNICEF e la Direzione generale per gli Aiuti umanitari e la protezione civile dell’Unione Europea (ECHO) lanceranno la campagna di sensibilizzazione 'Emergency Lessons' sull’importanza e sulle sfide nel garantire l’istruzione nei contesti di crisi. Tra i messaggi-chiave della campagna: il potenziale dell’istruzione di salvare vite umane, proteggendo l’infanzia dallo sfruttamento e dall’arruolamento armato; la capacità dell’istruzione di educare le giovani generazioni alla pace; le conoscenze chiave fornite dall’istruzione per le capacità degli individui e delle comunità di fronteggiare crisi e disastri futuri.
La campagna, che si propone di raggiungere venti milioni di cittadini europei, soprattutto tra i giovani sotto i 25 anni, si avvale dell’azione di 7 Comitati nazionali UNICEF di Grecia, Ungheria, Irlanda, Italia, Slovenia, Slovacchia, Gran Bretagna, con la partecipazione inoltre di Francia e Paesi Bassi.

Voci e piattaforme

La campagna fa leva sul potenziale di visibilità e amplificazione offerto dai media digitali. E’ attraverso questi, infatti, che le storie di bambine e bambini che hanno continuato a istruirsi nonostante le avversità verranno diffuse, condivise e rilanciate attraverso l’azione dei Goodwill Ambassador UNICEF. Tra questi, oltre all’Ambasciatore della campagna, Tom Hiddeston, il giocatore di basket Bostjan ‘Boki’ Nachbar, l’astronauta Samantha Cristoforetti, il ballerino Jaro Beckr e gli Youth Amabassador nazionali.

Temi

La campagna accende i riflettori in particolare su Pakistan, Nepal, Guinea, Iraq, Ucraina, Ciad e Sud Sudan, dove gli sforzi congiunti dei partner UNICEF e Unione Europea rendono possibile continuare a istruirsi.
Al centro sette “Lezioni dalle emergenze”, da cui il nome della campagna, distillate attraverso video che raccontano le storie di un’infanzia che, malgrado i contesti difficili, continua a beneficiare dell’istruzione. Per ogni video viene messo in luce un effetto positivo dell’istruzione di fondamentale importanza per i più giovani – dall’amicizia alla tolleranza, dalla protezione al sostegno psicologico offerto dagli insegnanti. Ciascun video, accompagnato da contenuti supplementari - infografiche, blog post, testimonianze degli insegnanti sul campo - contiene una chiamata all’azione, illustrando modi semplici e alla portata di tutti per partecipare alla campagna.

Vieni a conoscere Jovana Kuzman, 19 anni, Youth Ambassador per l’Italia!

jovanaJovana Kuzman. Copyright: UNICEF

 “Sono nata a Niš, in Serbia, nel 1997. Mi sono trasferita in Italia con la mia famiglia quando  avevo 2 anni. Appena arrivati in Italia, la mia famiglia viveva in povertà ed aveva un estremo bisogno di assistenza. Molte organizzazioni per i rifugiati ci hanno assistito fornendo cibo e   vestiti. Siamo arrivati in Italia pochi mesi dopo la fine del conflitto nel mio paese, e continuavo ad avere paura di tutto. Avere la fortuna di crescere in Italia, un luogo sicuro, ha contribuito a   farmi sentire meglio. Ho da sempre un interesse per le questioni legate all’immigrazione,     all’assistenza umanitaria e al volontariato.”

Nel 2015, Jovana è stata scelta dal Comitato italiano UNICEF per partecipare al Summit Junior-  7 di maggio a Berlino, dove ha avuto l’opportunità di incontrare e confrontarsi con giovani da  tutto il mondo su temi come l’economia, la povertà, la parità di genere e il cambiamento  climatico. Jovana fa inoltre parte del Major Group ONU sull’Infanzia e la Gioventù; in tale veste,  ha partecipato alle consultazioni per il World Humanitarian Summit a Doha, in Qatar lo scorso settembre. Nello stesso  periodo, la giovane ambasciatrice UNICEF ha preso parte all’Economic Forum for Young  Leaders  sul futuro del continente europeo nella città polacca di Krynica.
Il prossimo luglio, Jovana otterrà il diploma alla scuola Charles Darwin di Roma, dove studia turismo. Dopo il diploma, Jovana ha in mente di iscriversi a un corso di laurea in Relazioni internazionali.

SDG Poster 2018 2

Banner
Banner
Banner
Banner

united to reform web banner 250px