Venerdì, 18 Ottobre 2019
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Messaggio del Segretario Generale per la Giornata Internazionale per la solidarietà col popolo palestinese

Guterres palestina

28 nov - La questione palestinese è indissolubilmente legata alla storia delle Nazioni Unite e rappresenta una delle questioni irrisolte che da più tempo figura nell’agenda dell’Organizzazione. A settant’anni dall’adozione della Risoluzione dell’Assemblea Generale 181, deve ancora affermarsi uno Stato sovrano e indipendente di Palestina accanto allo Stato di Israele. Resto convinto che la soluzione dei due stati riconosciuta da quella risoluzione costituisca la sola premessa per una pace equa, duratura e comprensiva tra Israeliani e Palestinesi. La risoluzione di questo conflitto darebbe tra l’altro nuovo impulso ad una maggiore stabilità nell’intera regione.

Nell’agosto scorso, nel corso della mia visita in Israele e Palestina, i governanti di entrambe le parti hanno riaffermato il proprio impegno in favore di una pace negoziata. Li ho incoraggiati a dimostrare tale impegno in maniera tangibile e a creare le condizioni per il ripristino di negoziati effettivi. Tutti dovrebbero sfruttare i recenti positivi sviluppi sull’unità tra Palestinesi per far progredire il processo nella giusta direzione.

Ribadisco la mia piena disponibilità a lavorare con tutte le parti in causa, compresi il Quartetto per il Medio Oriente e i Paesi nella regione, a sostegno di un processo politico serio, che si fondi su tutte le risoluzioni ONU, gli accordi e la produzione di diritto internazionale in materia, che consenta di dare realizzazione alla soluzione dei due stati, porre fine a mezzo secolo di occupazione e risolvere tutte le questioni relative allo status finale. E’ adesso il momento di terminare il conflitto attraverso la creazione di uno Stato di Palestina indipendente, che viva in pace e sicurezza fianco a fianco con lo Stato di Israele.

SDG Poster 2018 2

Banner
Banner
Banner
Banner

united to reform web banner 250px