Domenica, 20 Ottobre 2019
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Cresce il bisogno di sicurezza per i peacekeeper, secondo un rapporto ONU

peacekeeping

23 gen - Cinquantasei peacekeeper ONU sono morti, vittime nel 2017: è il numero più alto da più di due decenni. Nello sforzo di invertire questa tendenza e migliorare la sicurezza e l'incolumità degli operatori di pace delle Nazioni Unire, il Segretario Generale ha incaricato nel Novembre 2017 il Generale Brasiliano in congedo, Carlos Alberto dos Santos Cruz, di studiare in profondità le cause di tale incremento e i modi per ridurlo.

I relatori del rapporto hanno tra l'altro visitato le operazioni di pace in Repubblica Democratica del Congo, nella Repubblica Centrafricana, in Mali e nel Sudan del Sud, e svolto 160 interviste.

Secondo il rapporto, sottoposto anche al Segretario Generale, a causa dell'avvento nei teatri operativi di gruppi armati, estremisti, crimine organizzato e altre minacce, la bandiera delle Nazioni Unite non è più sinonimo di protezione “naturale” per i peacekeeper.

Quattro sono le macro-aree a cui le Nazioni Unite e gli Stati Membri devono fare riferimento per ridurre il numero di vittime di atti violenti:

  1. Un cambiamento di mentalità, volto a rendere il personale più consapevole dei rischi che corre e a dare nuovo impulso ad azioni di deterrenza, prevenzione e risposta degli attacchi;
  2. Il miglioramento delle competenze sul campo, per garantire una maggiore preparazione nelle operazioni ad alto rischio;
  3. La creazione di alcune linee guida a cui si possa fare riferimento in situazioni particolarmente sensibili, così da limitare l’esposizione delle missioni di pace alle minacce;
  4. L’aumento della trasparenza, per assicurare che chi sia incaricato di impedire che ci siano vittime, tenga fede alle proprie responsabilità.

il DPKO (Dipartimento per le operazioni di pace) e il DFS (Dipartimento per il supporto sul terreno) hanno tradotto le indicazioni del rapporto in un piano di azione che affianca alle azioni immediate sul campo un impegno politico da parte degli Stati Membri.

Il coordinamento e il monitaraggio dell’implementazione di tali misure, infine, sarà seguito da un team di supporto guidato da due alti funzionari; lo stesso schema verrà applicato a livello di singole operazioni di pace. 

Per saperne di più: 

Improving Security of United Nations Peacekeepers (Independent Report): http://bit.ly/2G6XKkS

Summery of the Action Plan of Implement the Report on Improving Security of UN Peacekeepers: http://bit.ly/2G5DTCE

SDG Poster 2018 2

Banner
Banner
Banner
Banner

united to reform web banner 250px