Venerdì, 20 Settembre 2019
UNRIC logo - Italiano

L'ONU nella
tua lingua! 

Pubblicato il Report Annuale del Comitato Internazionale sul Controllo dei Narcotici

REPORT

05 mar - Il Comitato Internazionale sul Controllo dei Narcotici vuole che sia fatto di più per assicurare che la medicina antidolorifica raggiunga tutti coloro che ne hanno bisogno e mette in guardia dei pericoli della cannabis non medicale. In questo Report Annuale del 2018, il Comitato Internazionale sul Controllo dei  Narcotici: esprime la sua preoccupazione rigurdardo gli sviluppi legislativi sull’uso non medicale della cannabis, il quale contravviene il controllo convenzionale della droga che rappresenta un rischio per la salute; mette in guardia contro i rischi di programmi di cannabis medica scarsamente controllati che possono avere un impatto negativo sulla salute pubblica e possono aumentare l'uso non medico della cannabis; invita i  governi per fare di più per garantire che il sollievo dal dolore e altre medicine siano disponibili per tutti coloro che ne hanno bisogno, pubblicando una relazione speciale sulla questione;  afferma che sono stati raggiunti risultati notevoli con l'arresto delle sostanze chimiche dei precursori che vengono dirottate verso la produzione di droghe illecite, ma è necessario un nuovo modo di affrontare efficacemente i "precursori di progettazione" e le nuove sostanze psicoattive; insiste per avere maggiore sostegno per l'Afghanistan e condanna gli atti di violenza extragiudiziale nei confronti di persone sospettate di attività connesse alla droga e invita i governi a trattare i reati connessi alla droga attraverso risposte formali di giustizia penale, nel rispetto dei diritti umani.

 Il Rapporto annuale del Comitato Internazionale per il Controllo dei Narcotici per il 2018 avverte che programmi di cannabis terapeutici poco regolamentati potrebbero portare a un aumento della diversione di cannabis e cannabinoidi e ad un maggiore uso "ricreativo" del farmaco.

I temi focali trattati nel report sono:


Rischi di programmi di cannabis medica mal regolati evidenziati.

Cambiamenti nella percezione dei rischi della cannabis.

La mancanza di disponibilità di antidolorifici e di altre medicine importanti è ancora una preoccupazione importante.

L'INCB chiede più sostegno per l'Afghanistan.

Rapporto dei precursori.

L’ International Narcotis Control Board (INCB) è l'organo indipendente, quasi giudiziario incaricato di promuovere e monitorare il rispetto dei  Governi delle tre convenzioni internazionali sul controllo delle droghe: la Convenzione unica del 1961 su Narcotic Drugs, la Convenzione del 1971 sulle sostanze psicotrope e la Convenzione del 1988 controTraffico illecito di stupefacenti e sostanze psicotrope. Istituito dalla Convenzione Unica su Narcotic Drugs del 1961, i tredici membri del Consiglio sono eletti a titolo personale dal Consiglio economico e sociale per un periodo di cinque anni. 

Per maggiori informazioni visitare il sito web:  www.incb.org 

Per leggere il Report 2018 in inglese: 18-08363_Report_E_ebook.pdf

SDG Poster 2018 2

Banner
Banner
Banner
Banner

united to reform web banner 250px