A-Z Indice del sito

Giornata Internazionale della Madre Terra 2022

Madre Terra sta chiaramente sollecitando un invito all’azione. La natura sta soffrendo. Gli oceani si riempiono di plastica e diventano più acidi. Il caldo estremo, gli incendi e le inondazioni hanno colpito milioni di persone. Anche in questi giorni, siamo ancora di fronte al COVID-19, una pandemia sanitaria mondiale legata alla salute del nostro ecosistema.

I cambiamenti climatici, i cambiamenti causati dall’uomo alla natura, nonché i crimini che sconvolgono la biodiversità, come la deforestazione, il cambiamento dell’uso del suolo, l’agricoltura e la produzione di bestiame intensificate o il crescente commercio illegale di specie selvatiche, possono accelerare la velocità di distruzione del pianeta.

Questa è la prima Giornata della Madre Terra celebrata nell’ambito del Decennio delle Nazioni Unite sul ripristino degli ecosistemi. Gli ecosistemi supportano tutta la vita sulla Terra. Più sani sono i nostri ecosistemi, più sano è il pianeta e le sue persone. Il ripristino dei nostri ecosistemi danneggiati aiuterà a porre fine alla povertà, combattere il cambiamento climatico e prevenire l’estinzione di massa. Ma ci riusciremo solo se tutti recitano un ruolo.

Per questa Giornata Internazionale della Madre Terra, ricordiamoci – più che mai – che abbiamo bisogno di un passaggio a un’economia più sostenibile che funzioni sia per le persone che per il pianeta. Promuoviamo l’armonia con la natura e la Terra. Unisciti al movimento globale per restaurare il nostro mondo!

 

Vuoi sapere di più sui cambiamenti climatici, le cause, gli effetti e ciò che puoi fare per dare una mano? Trovi tutte le informazioni dettagliate sul nostro sito: https://unric.org/it/che-cosa-sono-i-cambiamenti-climatici/ 

Attualità