Giornata Mondiale dei Donatori di Sangue – La favola di Agnese Bizzarri

Ci sono diversi tipi di regalo.

C’è chi regala un fiore, chi regala una giornata indimenticabile, chi regala il suo amore all’amato, chi regala una figurina ad un suo amico, un libro antico, una poesia, una stella cadente.

E c’è chi dona il sangue! Vi rendete conto?! Noi siamo fatti di sangue. Donare il sangue è donare la vita.

Ci sono diversi tipi di sangue: AB,0,A, B. Ognuno ha il suo, negativo o positivo.

Possono donarlo sia gli umani che gli animali.

Si dice stilare un patto di sangue.

Si dice aiuto il sangue!

Si dice avere il sangue blu.

Si dice fa sangue!

Si dice al sangue.

E poi c’è il legame di sangue.

Insomma il sangue è la nostra vita.

Questa storia è dedicata a tutti e tutte coloro che regalano il proprio sangue. Per salvare e aiutare tante vite. E questo non è proprio un regalo come un altro! Un grazie pieno di sangue!

Il sangue nell’antichità era considerato sede dell’anima, rappresenta il coraggio. È simbolo di parentela.

Il sangue. È la nostra vita.


Agnese Bizzarri
Agnese Bizzarri

Agnese Bizzarri, autrice di libri per bambini. Laureata in Filosofia, si occupa di progetti educativi e culturali presso fondazioni, enti, pubbliche amministrazioni, università e associazioni non profit.

Attualità